Salute

Come proteggere il nostro cane dal freddo.

come proteggere il nostro cane dal freddo

La stagione invernale è in assoluto la preferita del mio Golden Retriever Spock, magari in montagna sarebbe proprio il massimo. 😀 Per tutti coloro che hanno intenzione di passare una vacanza sulla neve ecco alcuni consigli per proteggere il nostro cane dal freddo.

Di seguito un elenco di 6 raccomandazioni pratiche per le passeggiate sulla neve in tutta sicurezza:

 

  1. Attenzione alle zampe!

Usate una crema per cani da applicare sui cuscinetti plantari e negli spazi interdigitali. Queste creme, che si trovano facilmente in commercio, fungono da barriera protettiva ed impermeabile contro ghiaccio, sale o altre sostanze antigelo. Eviteremo al nostro amico peloso che si formi del ghiaccio tra le dita, rischiando che si blocchino ed in generale anche delle ferite ai polpastrelli.

In caso si dovesse comunque depositare della neve ghiacciata tra le dita, provate a scioglierla un po’ con il calore delle vostre mani per poi eliminarla delicatamente e riapplicate la crema protettiva.

Dopo ogni passeggiata sarebbe opportuno sciacquare (senza saponi!!) ed asciugare bene (!!) le zampe del vostro cane per eliminare eventuali residui di sale o sostanze chimiche. Se i polpastrelli dovessero risultare un po’ arrosati, applicate una crema lenitiva ed idratante.

 

  1. La neve NON si mangia!!

L’ingestione della neve può portare a gastroenteriti, congestione e irritazioni di stomaco ed intestino. Inoltre potrebbe contenere sostanze chimiche come antigelo o neve artificiale.

 

  1. Sul ghiaccio non si gioca!

Gli scivoloni possono sembrare divertenti, ma il rischio cadute, con conseguenti traumi, torsioni o peggio, è troppo alto!

 

  1. Il cappottino serve, a volte.

Per cani di taglia piccola, media-grande a pelo raso e senza sottopelo serve il cappottino a temperature già da 0 gradi.

 

  1. Rischio scottature.

Le zone montuose sono più fredde, arieggiate e non ci fanno percepire il rischio legato all’esposizione al sole. Si aggiunge che la neve intensifica i raggi UV.

Per i cani a pelo corto e pelle chiara applicate una crema solare nei punti dove il pelo è particolarmente corto (come orecchie e muso). Da mettere anche su parti, dove è stato rasato a causa di un intervento o controllo.

Sempre a causa degli intensi raggi UV riflessi, anche gli occhi si possono arrossare dopo una giornata passata sulla neve. In caso, si può applicare un collirio lenitivo o del gel lacrimale.

 

  1. Passeggiate/escursioni consapevoli

Adeguate l’intensità della passeggiata alle condizioni fisiche ed età del vostro amico a quattro zampe.

Io & Spock vi augura tanto divertimento, tanti giorni felici e mille avventure sempre insieme ai vostri amici fedeli.

Cinzia Bellini.

 

come proteggere il nostro cane dal freddo

 come proteggere il nostro cane dal freddoGiornate bianche a Prato alla Drava – Val Pusteria

 

AmicaVeterinaria Il cane sulla neve: a cosa fare attenzione?
 Amica Veterinaria Come mettere il collirio al cane

 

5/5 (4)

Vota questo contenuto

Condividi questo contenuto sui Social

4 pensieri su “Come proteggere il nostro cane dal freddo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *