Diario di bordo

28 Aprile: Giornata Mondiale del cane da soccorso

“Ero stato colpito al braccio da una scheggia, una pallottola nella mandibola ed una sciabolata aveva affettato parte del mio scalpo. Ero mezzo sepolto tra i cadaveri di molti dei miei amici quando sentii qualcosa di umido toccare la mia fronte. Un cane sanitario mi stava leccando il viso. Nonostante le mie gravi ferite riuscii a tirarmi su un poco. Sapevo che i cani sanitari erano addestrati a riportare gli elmetti dei soldati feriti al campo ma io avevo perso il mio. Il cane esitava e io dissi ”vai, ragazzo, vai a cercare aiuto”. Egli capì e ripartì verso il campo. Fu così insistente nell’abbaiare e nel tirare i loro cappotti che attirò l’attenzione di due barellieri. Essi lo seguirono mentre li conduceva da me e mi salvò la vita (racconto di un soldato di Mans ferito il 2 novembre 1915)”. 

Oggi, 28 Aprile si festeggia la Giornata Mondiale del cane da soccorso.

Tanti Auguri a questi straordinari amici a quattro zampe ed i loro accompagnatori.

Con Ammirazione, Io & Spock.

Cinzia Bellini.

Link utili:

 Unità Cinofile Italiane da Soccorso

G.C.V.P.C. Lupi Del Gran Sasso

 “Lupi del Gran Sasso presenta i suoi volontari a quattro zampe”

 “Gli altri… siamo noi!”

 

4.89/5 (9)

Vota questo contenuto

4 pensieri su “28 Aprile: Giornata Mondiale del cane da soccorso

  1. Un grazie a questi nostri amici a quattro zampe che si concedono senza risparmio, a volte fino a dare la loro vita, per salvare persone in difficoltà.

  2. Insostituibili compagni di vita!
    Molti dovrebbero osservarli con maggiore attenzione: ne otterrebbero grande insegnamento.

    1. Ciao Donatella!
      La capacità di osservazione con rispetto ed umiltà…. è un pò difficile per noi esseri umani… ci arriveremo.. si spera… 😘

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *